Home

#PieroManzoni

20/11/2014

1_Piero-Manzoni,-Achrome,-1959 copia

La mia tesi? Ritengo che esista una cesura netta tra il primo e il secondo Manzoni, e cioè tra l’artista “orfico-metafisico” degli Achromes da un lato (dei primi Achromes: 1957-1959), bene inscritto nella tradizione modernista italiana; e l’an-artista (performativo e New Dada) delle Linee, dei Fiati e delle Merde dall’altro. Una cesura non del tutto autodeterminata e che interpreta importanti mutamenti geopolitico-culturali.

La conoscenza manzoniana del New Dada newyorkese è a mio avviso indiretta e fascinosamente spuria: passa per il racconto (o la leggenda) forse persino più che per la conoscenza diretta di una riproduzione  a stampa. Si avvale di testimoni d’eccezione: via Roma e via Milano.

Nell’uno e nell’altro caso Manzoni non è l’artista descritto da Germano Celant in chiave International Style (#pro-export).

Il mio contributo più recente alla conoscenza di #PieroManzoni qui.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: